IL CONCETTO DI RESTAURO A CUBA AI LIMITI DELLA SOSTENIBILITÀ. IL CONVENTO DI SANTA TERESA DE JESÚS NEL CENTRO STORICO DELL’HABANA

  • Michele Paradiso Università degli Studi di Firenze
  • Sara Garuglieri Università degli Studi di Firenze
  • Viola Ferrarini
Palabras clave: Restauro, consolidamento strutturale, Habana Vieja, Convento, Santa Teresa de Jesus

Resumen

L’articolo affronta il caso studio del Convento di Santa Teresa de Jesús situato nel centro storico dell’Habana (Cuba), facente parte della lista dei siti a rischio “2000 World Monuments Watch” della Word Monuments Fund ed oggetto di restauri dal 2005 ad opera dell’Oficina del Historiador de la Ciudad de La Habana. Il presente studio si è sviluppato a partire dal 2015 grazie alla cooperazione interuniversitaria tra l’Università degli Studi di Firenze ed il Colegio Universitario San Geronimo de La Universidad de La Habana in occasione della tesi di Laurea Magistrale in Architettura dell’Università di Firenze. L’articolo rappresenta un estratto del complesso lavoro svolto, esponendo inizialmente i ceni storici del convento per poi soffermarsi sugli aspetti strettamente legati all’opera di restauro, sottolineando l’importanza del processo conoscitivo del fabbricato come paso previo alla diagnostica del suo degrado strutturale. Il lavoro trova compimento con un approccio alle proposte per il consolidamento strutturale e progetto di rifunzionalizzazione, applicando metodologie presenti nelle raccomandazioni ICOMOS, ponendole a confronto con il modus operandi cubano.

Biografía del autor

Michele Paradiso, Università degli Studi di Firenze
Professore Associato di Statica e Stabilità delle Costruzioni Murarie e Monumentali, Dipartimento di Architettura, DiDA - Università degli Studi di Firenze, Italia. Membro esperto di Icomos-Cuba, Icofort-Icomos, Iscarsah-Icomos. Esperto in meccanismi di collasso di archi, volte e cupole in muratura e di tecniche olistiche di consolidamento strutturale sul patrimonio storico costruito.
Sara Garuglieri, Università degli Studi di Firenze
Architetto. Laureata con Tesi sullo studio del Convento de Las Teresas a La Habana Vieja (Cuba) ai fini di restauro, consolidamento e rifunzionalizzazione. Specializzata alla Scuola di Specializzazione in Restauro dell’Università degli Studi di Firenze. Membro del team DiDA per il Progetto di Cooperazione il restauro, consolidamento e rifunzionalizzazione della Scuola di Teatro (Roberto Gottardi) delle Escuelas de Arte de Cubanacan.
Viola Ferrarini

Dottore in Architettura, si è laureata con una Tesi sullo studio del Convento di Santa Teresa de Jesús a La Habana Vieja (Cuba) ai fini di un suo completo restauro, consolidamento e rifunzionalizzazione, tesi che ha meritato la Dignità di Pubblicazione.

Citas

Asamblea Nacional del Poder Popular. (1977, 08 06). DECRETO 55: Reglamento para la Ejecución de la Ley 2 de los Monumentos Nacionales y Locales. Gaceta oficial de la república de Cuba. La Habana.

De Vita, M. (2015). Architetture nel tempo Dialoghi della materia, nel restauro. Firenze: Firenze University Press.

Galassi, S., Tempesta, G. (2019). The Matlab code of the method based on the Full Range Factor for assessing the safety of masonry arches, in. MethodsX, 6: 1521-42, DOI: 10.1016/j.mex.2019.05.033.

Gambassi, O, (2013). Il Malecón de La Habana e il suo recupero. Un caso emblematico: Casa Sarrá. Tesi di Laurea Magistrale in Architettura. Relatore Prof. Michele Paradiso, Scuola di Architettura, Università degli Studi di Firenze, Italia

Garuglieri, S., Ferrarini, V., (2017) La Habana Vieja e il suo concetto di restauro: il Convento di Santa Teresa de Jesús. Analisi, consolidamento e restauro per il Nuovo Museo di Arte Sacra”, Tesi di Laurea Magistrale in Architettura, Relatore Prof. Michele Paradiso, Scuola di Architettura, Università degli Studi di Firenze, Italia

Giuffrè, A. (1993). Sicurezza e Conservazione dei Centri Storici. Il Caso Ortigia. Bari: Laterza.

Giuffrè, A., Carocci, C. (1999). Codice di Pratica per la Sicurezza e la Conservazione del Centro Storico di Palermo. Bari: Laterza.

ICOMOS. (2003). Principles for the Analysis, Conservation and Structural Restoration of Architectural Heritage. Victoria Falls, Zimbabwe.

ICOMOS. (2008). Illustrated glossary on stone deterioration patterns, Monuments and Sites XV. France: Vergès-Belmin, V.

NorMal. (1990). Alterazioni macroscopiche dei materiali lapidei: lessico, CNR-ICR.Roma.

Paradiso, M., Capaccioli, S. (2008). Palacio cueto en la Habana Vieja. Un caso emblemático de recuperación funcional y estructural de la Oficina del Historiador. 7ma Edición del Congeso Internacional de Patrimonio Cultural, (p. 55-70). La Habana.

Plan Maestro. (2009). Regulaciones Urbanísticas Ciudad de La Habana. La Habana Vieja, Centro Histórico. Serie Regulaciones Urbanísticas. La Habana: Boloña.

Pugi, F., Galassi, S. (2013). Seismic analysis of masonry voussoir arches according to the Italian building code. Ingegneria Sismica – International Journal of Earthquake Engineering, 33-55.

Tempesta, G., & Galassi, S. (2019). Safety evaluation of masonry arches. A numerical procedure based on the thrust line closest to the geometrical axis. International Journal of Mechanical Sciences.

UNESCO. (1981). Old Havana and its Fortification System. Cuba.

Weiss, J. E. (1978). Techos coloniales cubanos. La Habana: Editorial Arte y Literatura.

Weiss, J. E. (1979). La arquitectura colonial cubana: Siglo XVIII. La Habana: Letras Cubanas.

WMF. (1999). 2000 World Monuments Watch List of 100 Most Endangered Sites. New York.

WMF. (2020, 07 02). Santa Teresa de Jesús Cloisters. Tratto da World Monuments Fund: www.wmf.org/project/santa-teresa-de-jes%C3%BAs-cloisters
Publicado
2021-01-25