Encabezado de página
DOI: https://doi.org/10.15332/rev.m.v17i0.2515

STUDIO SULLA STABILITÀ DELLE VOLTE CATALANE DELLE SCUOLE D’ARTE DE LA HABANA (CUBA): ¿UN SINGOLARE CASO DI APPROSSIMAZIONE COSTRUTTIVA?

Michele Paradiso, Stefano Galassi, Sara Garuglieri, Christian Zecchin

Resumen - 41 | PDF - 27

Texto completo:

PDF

Resumen

Le Scuole Nazionali d’Arte (Escuelas Nacionales de Arte) de L’Avana, Cuba, restano a tutt’oggi, malgrado lo stato di alto degrado in cui versano, l’esempio più emblematico dell’uso delle bóvedas tabicadas in una architettura modernista. Splendido esempio di architettura organica, furono progettate, nei primi anni ’60 del secolo scorso, su incarico del governo rivoluzionario cubano, dagli architetti italiani Roberto Gottardi e Vittorio Garatti, e dal cubano Ricardo Porro. Consistono in 5 complessi edificati, per una superficie totale di 65.000 mq immersi in un parco naturale di 600.000 mq, dedicate all’insegnamento della danza, della musica, dell’arte teatrale, delle arti plastiche del balletto. Particolarmente disinvolta nell’uso della tecnica catalana o valenziana è la Scuola di Balletto, dove la monta ribassata delle volte doveva permettere, per volontà del progettista Vittorio Garatti, di essere percorribili e vissute anche in estradosso. Nella zona dell’ingresso, la perdita dell’ultimo folio estradossale a causa dell’incuria ed atti di vandalismo, ha suggerito una verifica numerica del suo grado di stabilità, utilizzando la Teoria di Heyman. Si è verificato il sistema voltato, nello stato precario in cui versa attualmente, sia a peso proprio, sia a folla compatta concentrata nella zona di chiave, dimostrando così una perdita di stabilità del 30%, che suggerisce la necessità di un pronto intervento di messa in sicurezza e successivo consolidamento.

 


Palabras clave

Volte catalane; L’Avana - Cuba; poligono funicolare; Scuole d'arte nazionali; valutazione del livello di sicurezza; consolidamento strutturale; analisi della linea di spinta

Referencias


AA. VV. (1965). Cerámica Convencional. Investigaciones Técnicas. La Habana. Cuba: Ed. Ministerio de la Construcción.

Aedes (2020). Software per ingegneria civile. Disponibile in https://www.aedes.it/

Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo - AICS (2019). Acuerdo sobre el proyecto de cooperación "¡Que no baje el telón! conservación, gestión y mejora del patrimonio cultural del ISA". Disponibile in https://lavana.aics.gov.it/2019/6398/

Castro Ruz, Fidel (1961). “Palabras a los intelectuales. 30 de junio 1961” in Boletín Se dice cubano. Disponibile in http://www.uneac.org.cu/content/palabras-los-intelectuales

Heyman, J. (1999). El esqueleto de piedra. Mecánica de la arquitectura de fábrica. Madrid, Spagna: Ed Instituto Juan de Herrera

Loomis, J. A. (2009, 2011). Revolution of Forms. Cuba’s Forgotten Art Schools (con un contributo di Gerardo Mosquera). New York. USA: Princeton Architectural Press.

Loomis, J. A. (2015). Una Revolución de Formas. Las Olvidadas Escuelas de Arte de Cuba (con contributi di Gerardo Mosquera e Michele Paradiso). Barcelona. Spagna: Ed dpr-barcelona.

Loomis, J. A. (2020). Una Rivoluzione di Forme. Le Scuole Nazionali d’Arte di Cuba (con contributi di Gerardo Mosquera e Michele Paradiso). Milano. Italia: Mimesis Edizioni.

Paradiso, M., a cura di. (2016). Las Escuelas Nacionales de Arte de La Habana. Pasado, Presente y Futuro. Frenze. Italia: DiDAPress

Paradiso, M., Tempesta, G., Galassi, S., Pugi, F. (2007), Sistemi voltati in muratura. Teoria e applicazioni. Roma. Italia: Ed. Dei-Tipografia del Genio Civile


Resumen - 41 | PDF - 27

Enlaces refback

  • No hay ningún enlace refback.
Imagen